Web radio podcast “Pillole di salute e benessere” sulle Proteine

 

PROTEINE E ALIMENTI PROTEICI

 

Fra i numerosi argomenti in ambito di nutrizione e di integratori alimentari, si fa un gran parlare un po’ ovunque di PROTEINE: esistono diete iperproteiche,  in cui si utilizzano addirittura barrette, pasta, crackers ed altri prodotti alimentari iperproteici; nei regimi alimentari a ridotte quantità di calorie si propone un elevato quantitativo di cibi proteici (carne bianca in particolare, ma anche carne rossa, pesce, uova, yogurth); gli sportivi vengono “bombardati” di alimenti proteici e di integratori di proteine; gli anziani vengono supportati, sia per sostenerli in energia che per rinforzare  la muscolatura, di integratori di proteine.

Ma cosa sono nello specifico questi elementi così importanti per la nostra salute? Esiste un limite Nella loro assunzione quotidiana?

PROTEINE: COSA SONO?

 

Dal greco “proteios”, che significa “di primaria importanza”, la Proteina è il fondamento su cui il nostro organismo si costruisce.

Presenti in tutti gli organismi viventi come componenti essenzialiproteine 2 delle cellule,  le proteine sono delle macromolecole costituite da lunghe catene di 21 amminoacidi, variamente composte e variamente ripiegate su se stesse, fino a formare delle strutture tridimensionali diverse a seconda della funzione biologica svolta.

All’interno dell’organismo le proteine esercitano numerosi e basilari ruoli: hanno una funzione deputata alla difesa da agenti patogeni in quanto costituiscono gli anticorpi; trasportano elementi essenziali quali, ad esempio, l’ossigeno; funzionano da enzimi, regolando le reazioni chimiche dell’organismo rendendole più veloci o più efficaci; sono i costituenti degli ormoni peptidici; formano i tessuti connettivi, come il collagene; permettono il movimento dei muscoli; mantengono il pH e l’equilibrio osmotico.

Le proteine devono essere assunte attraverso l’alimentazione, poiché il nostro organismo non è in grado di sintetizzare tutti gli amminoacidi essenziali; una volta introdotte con il cibo, vengono demolite dagli acidi gastrici e dagli enzimi intestinali e ridotte ad amminoacidi singoli o riuniti in piccoli gruppi che, assorbiti dall’epitelio intestinale, arrivano al fegato dal quale passano a ricoprire molteplici funzioni:

  • sono utilizzati come tali per la sintesi di vitamine e ormoni, per la produzione di energia, la trasmissione degli impulsi nervosi, la funzione enzimatica;
  • sono coinvolti nella sintesi di nuove proteine così da mantenere e costruire nuove strutture cellulari;
  • subiscono talvolta lievi trasformazioni per esistere poi come nuove sostanze necessarie: ciò che succede per esempio al triptofano, amminoacido che viene modificato in serotonina, mediatore degli impulsi nervosi;
  • vengono utilizzati come fonte di energia se sono presenti in eccesso;

 

QUANTE PROTEINE AL GIORNO

 

Proprio a causa della loro primaria importanza, le proteine devono essere assunte quotidianamente in una quantità pari a 0,8/1 g per ogni kg di peso corporeo: si parla di RDA, ossia la dose giornaliera raccomandata per soggetto adulto; necessitano di una maggiore quantità di proteine i bambini, che hanno bisogno per crescere di costruire nuovo tessuto; per analogo motivo le donne in gravidanza e durante l’allattamento, chi ha subìto un intervento chirurgico o ha riportato ustioni o gravi ferite, lo sportivo.

QUALI SONO I CIBI RICCHI DI PROTEINE

 

I cosidetti cibi proteici, ovvero gli alimenti proteine 3più ricchi di proteine sono le uova, il latte, la carne e il pesce che contengono inoltre le proteine a più alto Valore Biologico, ossia con una combinazione di amminoacidi essenziali che si avvicina moltissimo a quella necessaria al nostro organismo e che riusciamo a utilizzare meglio per sintetizzarne di nuove.

Per avere un’idea: un uovo contiene 5,5 g di proteine, 80 grammi di carne bovina cotta ne contengono 10,5; 80 grammi di pollo cotto ne contengono 15 circa. Per quanto riguarda il pesce 80 grammi di merluzzo cotto contengono 12,9 grammi di proteine e 80 grammi di salmone cotto ne contengono 15,5.

Anche i vegetali ci forniscono questi elementi essenziali, soprattutto i legumi: per avere dei riferimenti quantitativi, in testa alla classifica, il legume più ricco di proteine è la soia, che in una tazza, cotta, ce ne fornisce 28,5 grammi, seguita dalle lenticchie cotte, 17,9 grammi per tazza, poi dai fagioli borlotti cotti, che con i loro 16,5 gr per tazza superano i “fratelli” cannellini con 15,8 gr.

PROTEINE: NE’ TROPPE NE’ POCHE

 

Una carenza di proteine comporta un degrado dei tessuti e un indebolimento generale. Si assiste proteine 4all’insorgenza di stanchezza, debolezza, la pelle ha un aspetto insano, i capelli sono fragili e cadono facilmente, il sistema immunitario riduce la sua funzionalità perciò si è più sottoposti a contrarre malattie; si ha una perdita della massa muscolare, si evidenziano sintomi depressivi e un calo della fertilità.

Qualora l’apporto di proteine nella dieta sia eccessivo, si assiste invece ad un aumentato lavoro dei reni dovuto alla necessità di eliminare il gruppo NH3, contenuto negli amminoacidi. Questo composto, denominato ammoniaca, è tossico per l’organismo pertanto il rene deve compiere un’immediata trasformazione di esso in urea che possa essere subito eliminata attraverso l’urina. E’ dunque consigliabile non eccedere nel consumo di proteine e in pratica non superare il doppio del fabbisogno giornaliero.

PROTEINE E INTEGRATORI ALIMENTARI

 

Oggi, molto spesso, assistiamo ad un’integrazione di proteine mediante capsule, barrette o polveri da sciogliere in acqua o latte; questa integrazione ha due scopi: il primo è quello di aumentare la massa muscolare, in quanto forniscono gli amminoacidi che portano alla sintesi di nuove fibre muscolari; in questo senso l’assunzione di integratori proteici si rivolge principalmente agli sportivi, ma anche agli anziani, che spesso presentano una ridotta efficienza muscolare. Il secondo scopo è il dimagrimento, in quanto le proteine favoriscono il senso di sazietà, poiché liberano la colecistochinina, l’ormone della sazietà.

A questo proposito, oltre ai consueti e svariati tipi di integratori alimentari, si trovano in commercio integratori di proteine vegetali; in questo ambito vorrei soffermarmi su un eccellente prodotto, di Dr. Ritelì, in cui ritroviamo proteine di Lupino; si tratta di proteine altamente energetiche, tra le più consigliate fra quelle vegetali, particolarmente adatte anche in caso di situazioni dismetaboliche come un alto valore di colesterolo e/o di glicemia. Alle proteine di Lupino, nell’integratore Proteinrit, è stato aggiunto Ispagul (Plantago ovata Forsk.), che favorisce la modulazione dell’assorbimento dei nutrienti, dei lipidi e dei carboidrati; e infine Griffonia (Griffonia simplicifolia (DC.) Baill.) che aiuta il tono dell’umore e controlla il senso di fame. Un integratore alimentare così formulato è oltre modo indicato per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma, controllando il peso corporeo, contenendo il senso di fame, moderando l’assorbimento dei grassi e contemporaneamente fornendo elementi essenziali per l’energia, le proteine appunto. Si può preparare aggiungendo acqua o latte in dosi variabili: una maggiore quantità permette di ottenere una bevanda densa e gustosa, come un frullato; una minore diluizione permette l’ottenimento di una sorta di budino, da gustare al cucchiaio, come un dessert. Una merenda assai gustosa e piacevole, per interrompere la mattinata o il pomeriggio con una dose di energia, mantenendosi in linea.

RICERCHE FREQUENTI SULLE PROTEINE:

  • proteine creatina
  • proteine integratori
  • proteine arginina
  • proteine aminoacidi
  • proteine in polvere
  • aminoacidi essenziali
  • barrette proteiche
  • proteine glutammina
  • integratori alimentari
  • aminoacidi ramificati
  • proteine vegetali
  • cibi proteici
  • alimenti proteici
  • proteine alimenti
  • proteine uovo
  • proteine isolate
  • integratori sportivi
  • alimenti con proteine
  • proteine del latte
  • proteine idrolizzate
  • cibi con proteine
  • integratori proteine
  • integratori vitaminici
  • proteine carnitina
  • proteine del siero del latte
  • quali sono le proteine
  • cibi che contengono proteine
Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Si iscriva alla nostra newsletter per ricevere in tempo reale gli ultimi aggiornamenti su NEWS e promozioni!

Iscrizione effettuata!

WhatsApp Chatta via WhatsApp

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per mostrarti mappe e video di Google. Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e quelli di terze parti (Google, Youtube)Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore, se non li abiliterai non potrai vedere alcuni video e mappe di GoogleINFORMATIVA PRIVACY